Servizi Tecno
Assistenza Informatica Webdesign Networking

Informatica per privati e aziende

Google Chrome mette fuori uso i Mac

Non è solo Microsoft ad avere qualche problema con gli aggiornamenti: anche Google, ogni tanto, ci mette del proprio.

Il caso di cui stiamo parlando ha fatto particolarmente clamore perché ha coinvolto diversi studi cinematografici, compresi alcuni grandi nomi di Hollywood, dove una parte del lavoro viene effettuata con i Mac Pro di Apple; il problema può però coinvolgere tutti i Mac.

Ebbene da qualche giorno su quei computer ha preso a verificarsi uno strano e preoccupante fenomeno: è diventato impossibile riavviarli e, in qualche caso, sono state anche registrate corruzioni di dati quando è stato forzato lo spegnimento.

Inizialmente si era sospettato che il problema fosse legato a Media Composer, un software di video editing professionale prodotto da Avid, ma poi la vera causa è stata scoperta: è tutta colpa di Chrome.

In certe condizioni l'aggiornamento del browser di Google, che viene gestito e installato da un programma di update dedicato, causa la corruzione dei file di sistema di macOS, posto che la versione di questo sia la 10.9 o successiva: è questo a impedire il reboot.

Non capita sempre, però, ma solo sui quei computer su cui sia stata disattivata la System Integrity Protection (SIP), una funzione di macOS che si occupa proprio di evitare danni ai file di sistema.

Se SIP è spesso disattivata nei computer usati dagli studi cinematografici è perché alcuni software, come il già citato Media Composer, lo richiedono per questioni di compatibilità con certe schede audio e video. In questo modo, però, il sistema operativo perde una protezione importante e le conseguenze, come dimostra il caso recente, possono essere molto gravi.

Gli utenti comuni probabilmente hanno poco da temere, dato che per lo più non c'è ragione di disabilitare SIP; chi però lo facesse, e allo stesso tempo usasse Chrome, si troverebbe davanti agli stessi guai degli studi di Hollywood.

Google ha dal canto proprio fatto sapere che sta indagando sulla questione, ha bloccato la distribuzione dell'aggiornamento e presto rilascerà una versione corretta.

Ciò sarà di scarsa consolazione per chi già si dovesse trovare con un Mac inutilizzabile. Questi ha solo una via per risolvere: riavviare in modalità di recupero, avviare un terminale e dare i comandi che riportiamo qui di seguito.

- chroot /Volumes/Macintosh\ HDt
- rm -rf /Library/Google/GoogleSoftwareUpdate/GoogleSoftwareUpdate.bundle
- mv var var_back
- ln -sh private/var var
- chflags -h restricted /var
- chflags -h hidden /var
- xattr -sw com.apple.rootless "" /var

Alla fine, bisogna riavviare.


Perchè noi?

 
# Perchè siamo un team di tecnici, sistemisti e webmaster con alle spalle anni di esperienza "sul campo" e ne abbiamo viste "di tutti i colori".

# Perchè parliamo la "tua lingua" evitando di utilizzare termini troppo tecnici che, sono sì altisonanti, ma non servono a farti capire i problemi e come andremo a risolverli.

# Perchè non ci spingeremo oltre le tue reali esigenze, nessuno verrà a dirti che "questo si poteva anche evitare".
 

Analisi

Insieme al cliente, studiamo la situazione attuale e ne analizziamo i possibili sviluppi, con il minor impatto possibile in termini di tempo.

Soluzione

Applichiamo le soluzioni migliori, garantendo supporto e lasciando "porte aperte" a possibili implementazioni future.

Risultato

Che si tratti di eliminare problemi o di implementazioni e migliorie, il risultato è la soddisfazione del cliente.

Image

Perchè noi?

 
# Perchè siamo un team di tecnici, sistemisti e webmaster con alle spalle anni di esperienza "sul campo" e ne abbiamo viste "di tutti i colori".

# Perchè parliamo la "tua lingua" evitando di utilizzare termini troppo tecnici che, sono sì altisonanti, ma non servono a farti capire i problemi e come andremo a risolverli.

# Perchè non ci spingeremo oltre le tue reali esigenze, nessuno verrà a dirti che "questo si poteva anche evitare".
 

Analisi

Insieme al cliente, studiamo la situazione attuale e ne analizziamo i possibili sviluppi, con il minor impatto possibile in termini di tempo.

Soluzione

Applichiamo le soluzioni migliori, garantendo supporto e lasciando "porte aperte" a possibili implementazioni future.

Risultato

Che si tratti di eliminare problemi o di implementazioni e migliorie, il risultato è la soddisfazione del cliente.

Image

Chiamaci

Senza impegno, risponderemo alle tue richieste di informazioni

Lunedì - Venerdì
09:00 - 19:00
C/o Stampa Outlet
Viale F. Testi, 78 - Milano
389.310.40.90
Anche Whatsapp
Seguici anche su
Facebook

Scrivici

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok Rifiuta